News & Media

Checklist per l'ottimizzare dei tempi di decontaminazione tramite VHP in isolatori

23 Gennaio 2018 News Quality Assurance

Come ottimizzare i tempi di decontaminazione tramite VHP in isolatori?

  • Ottimizzare i tempi ciclo richiede una integrazione spinta fra generatore e isolatore. Nel gaso di grandi impianti è possibile sfruttare sistemi di distribuzione del VHP che possono evitare tempi sequenziali di decontaminazione.
  • L’ottimizzazione deve essere valutata su ogni fase del ciclo di decontaminazione a seconda delle caratteristiche fisiche del metodo di decontaminazione scelto (dry, wet, ecc)
  • Il processo di ottimizzazione non può prescindere da una serie di valutazioni preliminari su metodi statistici, tipologia di BI, valutazioni del carico e metodi di convalida del sistema
  • Senza una adeguata analisi, una riduzione dei tempi può incrementare i rischi legati al raggiungimento di una sicura condizione di sterilità in modo certo e ripetibile. Inoltre è possibile che le metodologie di convalida vadano adattate per evitare errori dovuti alle condizioni chimiche e fisiche estreme create durante un ciclo molto rapido.

Per approfondire tutte le criticità e trovare le soluzioni ottimali, partecipa al laboratorio interattivo su Isolatori e RABS durante il convegno Clean Room del 14 marzo