Idoneità dei Materiali a Contatto con gli Alimenti

Programma

Materiali e oggetti destinati al contatto con alimenti

  • Contenitori e imballaggi primari:
    • Quali materiali sono stati disciplinati
    • Cosa fare in assenza di disciplina e in casi dubbi
    • Quali sono i materiali non specificati
  • Componenti delle apparecchiature
    • Quali sono i componenti più pericolosi
    • Esempi di casi concreti
  • Idoneità dei materiali in funzione delle condizioni d’uso previste

Obblighi igienici per i materiali e oggetti a contatto con alimenti

  • Legislazione europea
  • Legislazione integrativa italiana
  • Legislazione federale statunitense
  • Come implementare procedure di cleaning idonee per l’autorità sanitaria

La verifica di conformità

  • Liste positive
  • Prove di cessione in funzione del tipo di contatto previsto
  • Responsabilità dell’utilizzatore industriale o commerciale per l’idoneità del materiale utilizzato
  • Cosa fare in caso di materiali non compresi nelle liste positiveAutorizzazioni e sorveglianza
  • Ruolo dell’EFSA
  • Sistema di Allerta Rapido Europeo (RASFF)

Focus sulle dichiarazioni di conformità

  • Dal materiale base alla superficie finale
  • Specificità dell’alimento e delle modalità di contatto
  • Contenuti tecnici della dichiarazione di conformità
  • Definizione delle specifiche relative all’uso

Focus sul sistema di identificazione per la rintracciabilità

  • Rintracciabilità di legge
  • Rintracciabilità di processo
  • Gestione della documentazione e delle informazioni necessarie per tutta la filiera

Focus sui materiali attivi e intelligenti

  • Effetto barriera e additivi alimentari
  • Nanoparticelle

Focus sulle apparecchiature per l’industria alimentare

  • Requisiti igienici generali
  • Identificazione delle superfici a contatto indiretto
  • Le contaminazioni durante la produzione in funzione del prodotto trattato
  • Influenza tra macchinari e shelf-life del prodotto